Prestito Bancoposta Business Link Online La gamma di prestiti digitali per sostenere la tua attività.

Prodotti

PER DITTE INDIVIDUALI

  • Credimi Subito, il prestito da 15.000 euro a 1,5 milioni di euro*, rimborsabile in 5 anni, con rate trimestrali

PER LE SOCIETÀ

  • Credimi Futuro, il prestito da 30.000 euro a 5,5 milioni di euro*, rimborsabile in 5 o 8 anni, con rate trimestrali
L’offerta è riservata ai titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni, abilitati all’internet banking.

I prestiti sono assistiti dalla garanzia rilasciata dal Fondo di Garanzia per le PMI fino al 90% dell’importo del finanziamento (Legge 662/96 e successive modifiche), in base alla finalità del prestito e alle valutazioni del Fondo stesso.
 

*L’importo è in funzione del fatturato annuo relativo all’ultimo bilancio depositato o all’ultima dichiarazione fiscale presentata, ferme restando le valutazioni dell’Ente Erogante.

RICHIEDI ONLINE

RICEVI L’ESITO

  • Ricevi via e-mail l’esito della tua richiesta.
  • In caso positivo, accedi all’area riservata per accettare la proposta.
Possono richiedere il prestito online le ditte individuali, le società di persone e le società di capitali appartenenti alla categoria di micro, piccole e medie imprese italiane*:
 
  • titolari di conto corrente BancoPosta per l’attività  imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni
  • abilitate ad operare con l’internet banking
  • con un’anzianità costituiva di almeno 30 mesi e almeno due dichiarazioni fiscali presentate o due bilanci depositati, con sede in Italia
  • con un fatturato annuo riferito all’ultimo bilancio depositato o all’ultima dichiarazione fiscale presentata di almeno 60.000 euro per le Ditte individuali e 120.000 euro per le Società, e non superiore a 50 milioni di euro
  • In possesso dei requisiti di ammissibilità al Fondo di Garanzia.

Può chiedere il prestito il Legale Rappresentante con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato ad operare con l’Internet Banking.

La richiesta di finanziamento non potrà essere processata da Credimi qualora la Società abbia più legali rappresentanti con poteri di firma congiunta per le richieste di finanziamento.
L'erogazione del finanziamento è subordinata alla valutazione discrezionale di Credimi.
Per approfondimenti sui requisiti di ammissibilità al Fondo, consulta la normativa di riferimento.

Lo schema di contratto è richiedibile contattando il call center di Poste Italiane al numero 800.160.000 e sarà inviato via e-mail.

*Per Micro, piccole e medie imprese si intendono le imprese con un fatturato annuo inferiore o uguale a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro e un numero di dipendenti inferiore o uguale a 250, come da Raccomandazione 2003/361/CE del 6/5/2003, nonché come da specificazioni del decreto del Ministero delle attività produttive del 18/04/2005.

Documenti necessari per finalizzare la richiesta di prestito online:
  • Documento di identità e codice fiscale del legale rappresentante
  • Allegato 4 (modulo di richiesta della garanzia del Fondo)  firmato dal Legale Rappresentante
  • Prima pagina dell’estratto conto BancoPosta relativo al conto di regolamento del prestito.
Inoltre:

Per le Ditte Individuali e per le Società di persone:
  • Ultimi 2 Modelli Unici con le rispettive ricevute di trasmissione all’Agenzia delle Entrate. Per le società in contabilità ordinaria, sono richiesti anche gli ultimi due modelli Irap e IVA con rispettive ricevute di trasmissione all’Agenzia delle Entrate.
  • Verbale di nomina e conferimento poteri al/ai firmatario/i-rappresentante/i (nel caso di richiedente Società di Persone) nel caso di società con più legali rappresentanti.

Per le Società di capitali:
  • Documento di identità (CI o passaporto) di eventuali soci coobbligati nel caso di società con più legali rappresentanti
  • Verbale di nomina e conferimento poteri al/ai firmatario/i-rappresentante/i nel caso di società con più legali rappresentanti.

Credimi S.p.A. si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta.
  • I prestiti vengono erogati in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto BancoPosta intestato all’impresa
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate trimestrali posticipate, addebitate sul conto BancoPosta entro l’ultimo giorno lavorativo del trimestre di riferimento (marzo-giugno-settembre-dicembre)
  • È previsto un anno di preammortamento e 4 o 7 anni di ammortamento a seconda della durata del prestito.
 
Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito.

Crescere Sostenibili
© Poste Italiane 2022 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina