dcsimg

Assegni Sei cliente BancoPosta? Puoi versare tutte le tipologie di assegni bancari.

Assegni

  • Con un conto corrente BancoPosta puoi emettere assegni postali ordinari e vidimati
  • Puoi versare tutte le tipologie di assegni postali e bancari e gli assegni esteri

Descrizione

Tutte le tipologie di assegni

  • I clienti titolari di un conto corrente BancoPosta possono emettere gli assegni postali ordinari e vidimati e versare tutte le tipologie di assegni bancari.
  • Gli assegni postali  sono equiparati ad un assegno bancario e  possono essere utilizzati per effettuare pagamenti, trasferire denaro a terzi o prelevare contante presso il proprio Ufficio Postale. All’assegno postale si applicano le stesse disposizioni relative all’assegno bancario, inclusa la normativa che regola il protesto. 


Ordinari, ma non solo

  • Gli assegni postali ordinari in euro sono disponibili per tutti i tipi di pagamenti. I correntisti possono anche  versare tutte le tipologie di assegni postali e bancari e assegni esteri.
  • Con un conto corrente BancoPosta Affari possono essere emessi assegni vidimati presso lo sportello di radicamento del conto, oppure assegni vidimati automatizzati (VIDAUT) tramite il collegamento telematico BancoPosta Impresa online (BPIOL).
.

Scopri di più

Con il servizio di collegamento telematico BancoPostaImpresa online –BPIOL è possibile richiedere l'emissione di assegni vidimati (vidaut), fornendo a Poste Italiane i dati necessari, senza alcuna restrizione, direttamente dal proprio ufficio. Il servizio è particolarmente utile per i clienti correntisti che effettuano molti pagamenti tramite assegni (fornitori, stipendi, ecc.). Prima di emettere l'assegno, Poste Italiane addebita l'importo dello stesso al cliente richiedente.

Per poter utilizzare questa procedura, è necessario sottoscrivere:
  • L'apposito modulo di  richiesta "Vidaut" disponibile presso il proprio Ufficio Postale o referente commerciale, o direttamente scaricabile da BancoPostaImpresa online.
La stampa degli assegni vidimati, l'imbustamento e la spedizione degli assegni sono a cura di Poste Italiane. Il cliente può scegliere di ricevere l'assegno oppure di farlo recapitare, da Poste Italiane, direttamente al domicilio del beneficiario. L'assegno vidimato può essere riscosso dal beneficiario nei due mesi successivi alla data di vidimazione in qualunque ufficio postale o versato su un conto corrente postale o bancario.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale
Per le condizioni contrattuali del servizio assegni consultare il Foglio Informativo del conto corrente BancoPosta di riferimento, disponibile presso gli uffici postali e sul sito poste.it.

Hai bisogno di aiuto?

Altri prodotti

Bonifico SEPA e Postagiro

Per disporre pagamenti a favore di un correntista BancoPosta o verso un conto bancario.

Bonifici Domiciliati

Per disporre pagamenti riscuotibili in contanti su qualsiasi ufficio postale.

© Poste Italiane 2019 - Partita iva : 01114601006

vai a inizio pagina