Prestito BancoPosta Business Link Online La gamma di prestiti digitali per sostenere la tua attività.

Prestito BancoPosta Business Link Online

  • Gamma dedicata alle Ditte individuali e Società titolari di conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale
  • Interamente digitale, richiedibile dall’area riservata del tuo Internet Banking
  • Per le esigenze di finanziamento a breve, medio e lungo termine

Fino a

1 milione

Caratteristiche

PRESTITO BANCOPOSTA BUSINESS LINK ONLINE

La gamma di prestiti online di breve, medio e lungo termine, per soddisfare le esigenze di finanziamento della tua attività.

L’offerta è riservata ai legali rappresentanti, titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitato all’Internet Banking.

I prestiti a medio e lungo termine sono assistiti dalla garanzia rilasciata dal Fondo di Garanzia per le PMI* fino all'80% dell’importo del finanziamento (Legge 662/96 e successive modifiche), in base alla finalità del prestito e alle valutazioni del Fondo stesso.

*Per PMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) si intendono le imprese con un fatturato annuo inferiore o uguale a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro e un numero di dipendenti inferiore o uguale a 250, come da Raccomandazione 2003/361/CE del 6/5/2003, nonché come da specificazioni del decreto del Ministero delle attività produttive del 18/04/2005.

 

Se sei il titolare di una ditta individuale con almeno 2 anni di vita e:
  • hai bisogno di liquidità di breve termine con ridotti tempi di erogazione c’è X Instant, il prestito da 10.000 euro a 100.000 euro*, rimborsabile in 12 rate mensili
  • hai bisogno di liquidità ad esempio per ampliare la tua attività, c’è X Garantito Mini, il prestito da 5.000 euro a 25.000 euro*, rimborsabile in 24 rate mensili e assistito dal Fondo di Garanzia.

*L’importo è in funzione del fatturato annuo relativo all’ultimo bilancio depositato o all’ultima dichiarazione fiscale presentata, ferme restando le valutazioni dell’Ente Erogante.

Se sei il legale rappresentante di una società di persone con almeno 2 anni di vita, e:
  • hai bisogno di liquidità di breve termine con ridotti tempi di erogazione c’è X Instant, il prestito da 10.000 euro a 100.000 euro*, rimborsabile in 12 rate mensili
  • hai bisogno di liquidità ad esempio per ampliare la tua attività, c’è X Garantito Mini, il prestito da 5.000 euro a 25.000 euro*, rimborsabile in 24 rate mensili e assistito dal Fondo di Garanzia.

*L’importo è in funzione del fatturato annuo relativo all’ultimo bilancio depositato o all’ultima dichiarazione fiscale presentata, ferme restando le valutazioni dell’Ente Erogante.

Se sei il legale rappresentante di una società di capitali e:
  • hai bisogno di liquidità di breve termine con ridotti tempi di erogazione e la tua società ha almeno 2 anni di vita, c’è X Instant, il prestito da 10.000 euro a 100.000 euro*, rimborsabile in 12 rate mensili
  • hai bisogno di liquidità di medio termine fino a 300.000 euro, con il fine ad esempio di ampliare la tua attività, e la tua società ha almeno 2 anni di vita ci sono X Garantito, il prestito da 10.000 euro a 300.000 euro*, e X Garantito Mini il prestito da 5.000 euro a 25.000 euro*, rimborsabili in 24 mesi e assistiti dal Fondo di Garanzia 
  • hai bisogno di liquidità di lungo termine fino a 1 milione di euro*, per far fronte ad un investimento e la tua società ha almeno 5 anni di vita c’è X Garantito Extra, il prestito da 25.000 euro a 1 milione di euro* rimborsabile in 5 anni e assistito dal Fondo di Garanzia.


*L’importo è in funzione del fatturato annuo relativo all’ultimo bilancio depositato o all’ultima dichiarazione fiscale presentata, ferme restando le valutazioni dell’Ente Erogante.

Come richiedere

Richiedilo online 

Richiedi il tuo prestito online dal tuo Internet Banking: inserisci le informazioni necessarie e invia la richiesta.

Verifica online la richiesta

Accedi al tuo Internet Banking. Nella sezione «Archivio Richieste» puoi visualizzare lo stato e l’esito della richiesta.

Se sei una ditta individuale

Principali requisiti di accesso
  • L’offerta è riservata alle Ditte Individuali con sede in Italia titolari di conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitato all’Internet Banking, e costituite da almeno 2 anni.
  • Può chiedere il prestito il legale rappresentante residente in Italia con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato all’Internet Banking.
Documentazione necessaria
  • Documenti di riconoscimento (CI e/o Passaporto e Tessera Sanitaria) del legale rappresentante.
  • Estratti conto riferiti agli ultimi 12 mesi in PDF originali scaricati dall’internet banking relativi ai conti con cui l’azienda lavora (in alternativa al collegamento dei conti tramite PSD2 che avviene mediante utilizzo delle credenziali di accesso all’internet banking).
L’Ente erogante si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta.

Erogazione e rimborso
  • Il prestito è erogato in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto corrente intestato alla Ditta.
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili posticipate addebitate sul conto corrente intestato alla Ditta.
Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito poste.it.
La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione ed all’approvazione da parte di Banca AideXa S.p.A.
È possibile ricevere via mail lo schema di contratto chiamando il call center di Poste Italiane ai numeri indicati nella sezione Chiamaci.
Principali requisiti di accesso
  • L’offerta è riservata alle Ditte Individuali appartenenti alla categoria di PMI* (micro, piccole e medie imprese) con sede in Italia, titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitato all’Internet Banking, costituite da almeno 2 anni, ed in possesso dei requisiti di ammissibilità al Fondo di Garanzia.
  • Può chiedere il prestito il legale rappresentante residente in Italia con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato all’Internet Banking.
Documentazione necessaria
  • Documenti di riconoscimento (CI e/o Passaporto e Tessera Sanitaria) del legale rappresentante.
  • Estratti conto riferiti agli ultimi 12 mesi in PDF originali scaricati dall’internet banking relativi ai conti con cui l’azienda lavora (in alternativa al collegamento dei conti tramite PSD2 che avviene mediante utilizzo delle credenziali di accesso all’internet banking).
  • Rendicontazione contabile: bilancio se contabilità ordinaria, Modello Unico se contabilità secondaria.
  • Allegato 4 (modulo di richiesta della garanzia del Fondo)  firmato dal legale rappresentante.
L’Ente erogante si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta.

Erogazione e rimborso
  • Il prestito è erogato in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto corrente intestato alla Ditta.
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili posticipate addebitate sul conto corrente intestato alla Ditta.

*Per PMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) si intendono le imprese con un fatturato annuo inferiore o uguale a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro e un numero di dipendenti inferiore o uguale a 250, come da Raccomandazione 2003/361/CE del 6/5/2003, nonché come da specificazioni del decreto del Ministero delle attività produttive del 18/04/2005.

Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito poste.it.
La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione ed all’approvazione da parte di Banca AideXa S.p.A. Per approfondimenti sui requisiti di ammissibilità al Fondo di Garanzia, consulta la normativa di riferimento. È possibile ricevere via mail lo schema di contratto chiamando il call center di Poste Italiane ai numeri indicati nella sezione Chiamaci.

Se sei una società di persone

Principali requisiti di accesso
  • L’offerta è riservata alle Società di Persone con sede in Italia titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitato all’Internet Banking, e costituite da almeno 2 anni.
  • Può chiedere il prestito il legale rappresentante residente in Italia con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato all’Internet Banking.
La richiesta di finanziamento non potrà essere processata dall’Ente erogante qualora la società abbia più legali rappresentanti con poteri di firma congiunta per le richieste di finanziamento.

Documentazione necessaria
  • Documenti di riconoscimento (CI e/o Passaporto e Tessera Sanitaria) del legale rappresentante.
  • Estratti conto riferiti agli ultimi 12 mesi in PDF originali scaricati dall’internet banking relativi ai conti con cui l’azienda lavora (in alternativa al collegamento dei conti tramite PSD2 che avviene mediante utilizzo delle credenziali di accesso all’internet banking).
  • Riferimenti dei documenti dei titolari effettivi: Codice fiscale ed estremi del documento di riconoscimento (CI o Passaporto).
L’Ente erogante si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta.

Erogazione e rimborso
  • Il prestito è erogato in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto corrente intestato alla Società.
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili posticipate addebitate sul conto corrente intestato alla Società.
Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito poste.it.
La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione ed all’approvazione da parte di Banca AideXa S.p.A.
È possibile ricevere via mail lo schema di contratto chiamando il call center di Poste Italiane ai numeri indicati nella sezione Chiamaci.

Principali requisiti di accesso

  • L’offerta è riservata alle Società di Persone appartenenti alla categoria di PMI* (micro, piccole e medie imprese) con sede in Italia, titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitato all’Internet Banking, costituite da almeno 2 anni, ed in possesso dei requisiti di ammissibilità al Fondo di Garanzia.
  • Può chiedere il prestito il legale rappresentante residente in Italia con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato all’Internet Banking.
  • Il prestito è assistito dalla garanzia rilasciata dal Fondo di Garanzia per le PMI fino all'80% dell’importo del finanziamento (Legge 662/96 e successive modifiche), in base alle valutazioni del Fondo stesso.

La richiesta di finanziamento non potrà essere processata dall’Ente erogante qualora la società abbia più legali rappresentanti con poteri di firma congiunta per le richieste di finanziamento.

Documentazione necessaria

  • Documenti di riconoscimento (CI e/o Passaporto e Tessera Sanitaria) del legale rappresentante.
  • Estratti conto riferiti agli ultimi 12 mesi in PDF originali scaricati dall’internet banking relativi ai conti con cui l’azienda lavora (in alternativa al collegamento dei conti tramite PSD2 che avviene mediante utilizzo delle credenziali di accesso all’Internet Banking).
  • Riferimenti dei documenti dei titolari effettivi: Codice fiscale ed estremi del documento di riconoscimento (CI o Passaporto).
  • Rendicontazione contabile: bilancio se contabilità ordinaria, Modello Unico se contabilità secondaria.
  • Allegato 4 (modulo di richiesta della garanzia del Fondo)  firmato dal legale rappresentante.

L’Ente erogante si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta.

Erogazione e rimborso

  • Il prestito è erogato in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto corrente intestato alla Società.
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili posticipate addebitate sul conto corrente intestato alla Società.

*Per PMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) si intendono le imprese con un fatturato annuo inferiore o uguale a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro e un numero di dipendenti inferiore o uguale a 250, come da Raccomandazione 2003/361/CE del 6/5/2003, nonché come da specificazioni del decreto del Ministero delle attività produttive del 18/04/2005.

Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito poste.it.
La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione ed all’approvazione da parte di Banca AideXa S.p.A. Per approfondimenti sui requisiti di ammissibilità al Fondo di Garanzia, consulta la normativa di riferimento. È possibile ricevere via mail lo schema di contratto chiamando il call center di Poste Italiane ai numeri indicati nella sezione Chiamaci.

Se sei una società di capitali

Principali requisiti d’accesso

  • L’offerta è riservata a Società di Capitali appartenenti alla categoria di PMI* (micro, piccole e medie imprese) con sede in Italia titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitato all’Internet Banking, costituite da almeno 2 anni, in possesso dei requisiti di ammissibilità al Fondo di Garanzia e che abbiano depositato l’ultimo bilancio nel registro delle imprese.
  • Può chiedere il prestito il legale rappresentante residente in Italia con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato all’Internet Banking.
  • Il prestito è assistito dalla garanzia rilasciata dal Fondo di Garanzia per le PMI fino all'80% dell’importo del finanziamento (Legge 662/96 e successive modifiche), in base alle valutazioni del Fondo stesso.
La richiesta di finanziamento non potrà essere processata dall’Ente erogante qualora la società abbia più legali rappresentanti con poteri di firma congiunta per le richieste di finanziamento

Documentazione necessaria
  • Documenti di riconoscimento (CI e/o Passaporto e Tessera Sanitaria) del legale rappresentante
  • Estratti conto riferiti agli ultimi 12 mesi in PDF originali scaricati dall’internet banking relativi ai conti con cui l’azienda lavora (in alternativa al collegamento dei conti tramite PSD2 che avviene mediante utilizzo delle credenziali di accesso all’internet banking).
  • Riferimenti dei documenti dei titolari effettivi: Codice fiscale ed estremi del documento di riconoscimento (CI o Passaporto).
  • Allegato 4 (modulo di richiesta della garanzia del Fondo)  firmato dal legale rappresentante.
L’Ente erogante si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta.

Erogazione e rimborso
  • Il prestito è erogato in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto corrente intestato alla Società.
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili o trimestrali posticipate a seconda della tipologia di prodotto, addebitate sul conto corrente intestato alla Società.

*Per PMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) si intendono le imprese con un fatturato annuo inferiore o uguale a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro e un numero di dipendenti inferiore o uguale a 250, come da Raccomandazione 2003/361/CE del 6/5/2003, nonché come da specificazioni del decreto del Ministero delle attività produttive del 18/04/2005.

Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito poste.it.
La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione ed all’approvazione da parte di Banca AideXa S.p.A. Per approfondimenti sui requisiti di ammissibilità al Fondo, consulta la normativa di riferimento. È possibile ricevere via mail lo schema di contratto chiamando il call center di Poste Italiane ai numeri indicati nella sezione Chiamaci.
Principali requisiti d’accesso
  • L’offerta è riservata alle Società di Capitali con sede in Italia, titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitato all’internet banking, costituite da almeno 2 anni e con almeno un bilancio depositato.
  • Può chiedere il prestito il legale rappresentante residente in Italia con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato all’Internet Banking
La richiesta di finanziamento non potrà essere processata dall’Ente erogante qualora la società abbia più legali rappresentanti con poteri di firma congiunta per le richieste di finanziamento.

Documentazione necessaria
  • Documenti di riconoscimento (CI e/o Passaporto e Tessera Sanitaria) del legale rappresentante;
  • Estratti conto riferiti agli ultimi 12 mesi in PDF originali scaricati dall’internet banking relativi ai conti con cui l’azienda lavora (in alternativa al collegamento dei conti tramite PSD2 che avviene mediante utilizzo delle credenziali di accesso all’internet banking).
  • Riferimenti dei documenti dei titolari effettivi: Codice fiscale ed estremi del documento di riconoscimento (CI o Passaporto).
L’Ente erogante si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta


Erogazione e rimborso
  • Il prestito è erogato in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto corrente intestato alla Società.
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili posticipate addebitate sul conto corrente intestato alla Società.
Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito poste.it.
La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione ed all’approvazione da parte di Banca AideXa S.p.A.
È possibile ricevere via mail lo schema di contratto chiamando il call center di Poste Italiane ai numeri indicati nella sezione Chiamaci.
Principali requisiti d’accesso
  • L’offerta è riservata a Società di Capitali appartenenti alla categoria di PMI* (micro, piccole e medie imprese) con sede in Italia  titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitato all’Internet Banking, costituite da almeno 2 anni, in possesso dei requisiti di ammissibilità al Fondo di Garanzia e che abbiano depositato l’ultimo bilancio nel registro delle imprese.
  • Può chiedere il prestito il legale rappresentante residente in Italia con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato all’Internet Banking.
La richiesta di finanziamento non potrà essere processata dall’Ente erogante qualora la società abbia più legali rappresentanti con poteri di firma congiunta per le richieste di finanziamento.
Il prestito è assistito dalla garanzia rilasciata dal Fondo di Garanzia per le PMI fino all'80% dell’importo del finanziamento (Legge 662/96 e successive modifiche), in base alle valutazioni del Fondo stesso.

Documentazione necessaria
  • Documenti di riconoscimento (CI e/o Passaporto e Tessera Sanitaria) del legale rappresentante
  • Estratti conto riferiti agli ultimi 12 mesi in PDF originali scaricati dall’internet banking relativi ai conti con cui l’azienda lavora (in alternativa al collegamento dei conti tramite PSD2 che avviene mediante utilizzo delle credenziali di accesso all’internet banking).
  • Riferimenti dei documenti dei titolari effettivi: Codice fiscale ed estremi del documento di riconoscimento (CI o Passaporto).
  • Allegato 4 (modulo di richiesta della garanzia del Fondo)  firmato dal Legale Rappresentante.
L’Ente erogante si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta

Erogazione e rimborso
  • Il prestito è erogato in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto corrente intestato alla Società.
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili posticipate addebitate sul conto corrente intestato alla Società.

*Per PMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) si intendono le imprese con un fatturato annuo inferiore o uguale a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro e un numero di dipendenti inferiore o uguale a 250, come da Raccomandazione 2003/361/CE del 6/5/2003, nonché come da specificazioni del decreto del Ministero delle attività produttive del 18/04/2005.


Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito poste.it.
La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione ed all’approvazione da parte di Banca AideXa S.p.A. Per approfondimenti sui requisiti di ammissibilità al Fondo, consulta la normativa di riferimento. È possibile ricevere via mail lo schema di contratto chiamando il call center di Poste Italiane ai numeri indicati nella sezione Chiamaci.
Principali requisiti d’accesso
  • L’offerta è riservata a Società di Capitali appartenenti alla categoria di PMI* (micro, piccole e medie imprese) con sede in Italia titolari di Conto corrente BancoPosta per l’attività imprenditoriale aperto da almeno 60 giorni e abilitati all’Internet Banking, costituite da almeno 5 anni, in possesso dei requisiti di ammissibilità al Fondo di Garanzia e che abbiano depositato 5 bilanci approvati nel registro delle imprese.
  • Può chiedere il prestito il legale rappresentante residente in Italia con idonei poteri di firma per la richiesta di finanziamento, abilitato all’Internet Banking.
La richiesta di finanziamento non potrà essere processata dall’Ente erogante qualora la società abbia più legali rappresentanti con poteri di firma congiunta per le richieste di finanziamento.
Il prestito è assistito dalla garanzia rilasciata dal Fondo di Garanzia per le PMI fino all'80% dell’importo del finanziamento (Legge 662/96 e successive modifiche), in base alle valutazioni del Fondo stesso.

Documentazione necessaria
  • Estratti conto riferiti agli ultimi 12 mesi in PDF originali scaricati dall’internet banking relativi ai conti con cui l’azienda lavora (in alternativa al collegamento dei conti tramite PSD2 che avviene mediante utilizzo delle credenziali di accesso all’internet banking)
  • Riferimenti dei documenti dei titolari effettivi: Codice fiscale ed estremi del documento di riconoscimento (CI o Passaporto).
  • Allegato 4 (modulo di richiesta della garanzia del Fondo)  firmato dal legale rappresentante.
L’Ente erogante si riserva di richiedere eventuale documentazione ulteriore ai fini della valutazione della richiesta.

Erogazione e rimborso
  • Il prestito è erogato in un'unica soluzione con accredito diretto sul conto corrente intestato alla Società.
  • Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili posticipate addebitate sul conto corrente intestato alla Società.

*Per PMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) si intendono le imprese con un fatturato annuo inferiore o uguale a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro e un numero di dipendenti inferiore o uguale a 250, come da Raccomandazione 2003/361/CE del 6/5/2003, nonché come da specificazioni del decreto del Ministero delle attività produttive del 18/04/2005.


Per ulteriori informazioni, consulta il Foglio Informativo nella sezione Trasparenza bancaria del sito poste.it.
La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione ed all’approvazione da parte di Banca AideXa S.p.A. Per approfondimenti sui requisiti di ammissibilità al Fondo, consulta la normativa di riferimento.
È possibile ricevere via mail lo schema di contratto chiamando il call center di Poste Italiane ai numeri indicati nella sezione Chiamaci.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. 
Prestito BancoPosta Business Link Online è la gamma di prestiti BancoPosta richiedibili esclusivamente online tramite il sito web www.poste.it erogati da Banca Aidexa S.p.A. e collocati a distanza da Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta, in virtù di un accordo distributivo non esclusivo senza costi aggiuntivi per il Cliente. La gamma Prestito BancoPosta Business Link Online comprende: “X Instant”, “X Garantito”, “X Garantito Extra” e “X Garantito Mini” erogati da Banca Aidexa S.p.A. Per le condizioni contrattuali ed economiche dei prestiti e per le modalità di reclamo consulta i Fogli Informativi disponibili sul sito Poste.it, Sezione Trasparenza Bancaria. La concessione dei prestiti è subordinata  alla valutazione e approvazione da parte dell'Ente erogante.

Altri prodotti

Prestito BancoPosta Affari

Il prestito rapido e trasparente, per la crescita della tua attività imprenditoriale.

Servizio MPOS Postepay

Per incassare pagamenti con carte di pagamento, anche in mobilità.

Conto BancoPosta Business Link

Digitale, intuitivo e conveniente.

Crescere Sostenibili
© Poste Italiane 2024 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina